www.chiavettiere.it

www.chiavettiere.it

Il profilo psicologico del chiavettiere

Il chiavettiere è un compulsivo: per lui ogni donna va conquistata, e sedotta. Lui e l'amore sono incompatibili: se c'è l'uno, l'altro non c'è. Il chiavettiere circuisce le donne: ha imparato, con l'esperienza, e/o sfruttando una dote naturale, "come si fa" ad interessarle, e a catturarle, e non fa che replicare le sue tecniche di seduzione, rendendole sempre più sofisticate. Se serve, il chiavettiere non esita a mentire. O comunque, ad "addomesticare" la verità ai suoi fini. Il potere è un potente afrodisiaco: il chiavettiere lo sa, e perciò ne esibisce una quota molto più grande di quella che ha. La stessa cosa fa per quanto riguarda il proprio patrimonio. E per le donne con cui è stato: il chiavettiere amplifica, nei propri racconti, il proprio gradimento presso il genere femminile: fa capire di avere avuto più donne di quante ne abbia realmente avute, sapendo bene che alla gente (della quale a lui interessa solo la porzione femminile) piace la gente che piace.

Per una donna, è assai più ambito un uomo che ne ha avute tante, che uno tranquillo. Se non addirittura "sfigato". Il chiavettiere è dunque un bugiardo professionista. Le bugie hanno le gambe corte? Certo: ma lui con quelle gambe mica deve andarci lontano. Gli basta, grazie al castello dorato che ha tirato su, riuscire a conquistare la preda. Tanto poi, com'è suo solito, la mollerà, e se ne andrà alla ricerca di un'altra. Perciò, se le sue bugie vengono scoperte, chissenefrega. Addirittura, spesso finiscono per fargli gioco: per farlo apparire un furbacchione, un paraculo. Il chiavettiere è un Principe Azzurro che non teme di scolorirsi al primo lavaggio. Cosa che accade immancabilmente. Più aumenta la sua abilità, più belle sono le "prede" (è il suo linguaggio: quello del cacciatore) cui può puntare. Nel tempo le cose sono cambiate: prima, per strappare un bacio, doveva sudare sette camicie, e sciorinare tutto il suo repertorio. Adesso ha obbiettivamente vita più facile, ma lui non si accontenta: vuole andare sempre oltre. Accade spesso che il chiavettiere si sposi, e metta su famiglia. Questo però non interrompe la sua carriera: tutt'al più la ostacola. Ma lui è sempre in grado di trovare la maniera di continuare a passare da una donna all'altra.

google html
ads banners